Il Fondatore dei Padri Salvatoriani

Padre Francesco Jordan Fondatore dei Padri Salvatoriani

PADRE FRANCESCO MARIA DELLA CROCE JORDAN

Giovan Battista Jordan (in religione: Francesco Maria della Croce) nacque il 16 Giugno 1848 nel villaggio di Gurtweil (Germania) da genitori poveri, tanto che il piccolo Giovanni, nel 1863, appena quindicenne, rimasto orfano di padre, fu costretto a lasciare la scuola ed aiutare la famiglia facendo il pittore decoratore.

Conobbe così i bassifondi della società umana e rimase profondamente colpito dalla miseria spirituale in cui vivono milioni di anime.

Scoprì soltanto a 21 anni la sua vocazione, per questo cominciò a studiare e solo a trenta anni fu ordinato sacerdote.

Per poter proseguire gli studi andò prima a Roma, poi in Terra Santa, dove ebbe l'ispirazione interiore di fondare una congregazione religiosa, il cui principale scopo sarebbe stato quello dì diffondere con ogni mezzo la conoscenza e l’amore di Gesù come il vero Salvatore del mondo.

Ritornato a Roma, si mise subito all’opera, incoraggiato da una speciale benedizione del Papa Leone XIII.

Fondò cosi la "Società del Dìvin Salvatore" e successivamente "Le Suore del Divin Salvatore".

La sua grande gioia fu dì veder approvate dalla Santa Sede le sue due Congregazioni e che i suoi Figli e Figlie spirituali stavano diffondendo il loro apostolato in tutte le parti del mondo.

Morì all’età dì settanta anni (8 Settembre 1918) dopo una vita attiva e santa, a Tafers in Svizzera.